Lunedì, 30 Gennaio 2023

Covid, la situazione non migliora

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Come anticpato ieri, la redazione del Glocalist ha deciso di proporvi quotidianamente un aggiornamento di quelle che, fuori dall’infodemia generale, possono essere degli utili approfondimento sulla crisi sanitaria da Covid-19. Per approfondire e capire, senza psicosi, come si evolvono i fatti. Cominciamo con l'indice sintetico di Youtrend e spieghiamo cosa significa:

La nota metodologica completa la potete consultare a questo indirizzo: https://www.youtrend.it/2020/10/22/covid-19-lindice-di-gravita-elaborato-da-youtrend/, ma se non volete approfondire vi basti sapere che l’indice di Gravità è elaborato a partire da tre indici parziali che a loro volta combinano 8 parametri, 4 relativi alla tendenza di medio periodo dell’epidemia e 4 legati ai dati giornalieri. Per il calcolo dell’Indice, ciascun parametro viene indicizzato, fatto 100 il giorno peggiore della prima ondata per quello stesso parametro. Dopodiché attraverso una media aritmetica si combinano gli otto parametri nei tre indici parziali che a loro volta vengono sintetizzati in un unico numero indice.

Fuor di polemica, è psicologicamente meno forte che snocciolare dati di contagiati, ricoverati e deceduti; è dal punto di vista informativo più significativo che calcare la mano sui guariti e sui dimessi. E' solo un numero freddo che aiuta però a capire come l'epidemia procede, se migliora o peggiora, tanto o poco. Per visualizzare invece cosa questo voglia dire nella nostra esperienza, il grafico con l'evoluzione dell'indice dal 28 febbraio 2020 aiuta a fare un paragone. Insomma, con un colpo d'occhio avete così a disposizione una panoramica sull'evoluzione giornaliera.

Sul tema dei vaccini oggi vi proponiamo anche un approfondimento dall'Istituto per lo Studio delle Politiche Internazionali di Palazzo Clerici a Milano sull'inoculazione dell'antidoto al virus nelle case di riposo per anziani (https://www.ispionline.it/it/pubblicazione/datavirus-vaccini-e-morti-evitate-la-strategia-conta-28851) oltre al confronto pubblicato quotidianamente dalla Fondazione Luigi Einaudi tra la somministrazione dei vaccini in Italia e in Germania: 

 

Il piano vaccinale, che vedremo nei prossimi giorni, prevede che gli ospiti delle Rsa ricevano l'inoculazione solo dopo il personale sanitario. Anche se alcune Regioni, in particolare la Toscana, hanno già iniziato a somministrarlo in quantità significative. Speriamo l'esempio venga presto seguito anche dagli altri sistemi sanitari regionali.